Commento all’accordo del 5 gennaio 2000

Tra la fine del 1999 e l’inizio del 2000 si stipulano molti accordi sindacali che concordano lo straordinario al sabato. È opportuno spiegare che questa maggiore propensione a contrattare questo aspetto di flessibilità deriva in realtà da un’iniziativa della Fiom che aveva avviato cause legali contro alcune società Fiat per attività antisindacale, in relazione al fatto che le diverse Direzioni aziendali non rispettavano i diritti sindacali previsti dalla norma contrattuale relativamente allo straordinario; in particolare dove è previsto l’obbligo di concordare con le Rsu lo straordinario produttivo al sabato. La Magistratura aveva dato ripetutamente ragione alla Fiom su questo punto, riconoscendo l’attività antisindacale; conseguentemente le diverse Direzioni aziendali erano state costrette a concordare preventivamente gli eventuali ricorsi allo straordinario di sabato. Nel merito delle formulazioni scritte la contrattazione non è molto rilevante, tuttavia l’episodio è indicativo del deteriorarsi delle relazioni sindacali, per non parlare di qualsiasi ipotesi di partecipazione.